Pubbliche relazioni, uffici stampa e campagne di visibilità. Le strategie di comunicazione indispensabili per il tuo business. Questo il titolo del seminario organizzato da Donna in Affari, Irideventi e Flidon per il prossimo 5 luglio a Roma

bimbi

L’iniziativa si terrà a Roma mercoledì 5 luglio 2017 dalle ore 15,30 alle ore 18,30 (con registrazione dei partecipanti alle ore 15,00) nella Sala Europa del BV Oly Hotel in Via Santuario Regina degli Apostoli, 36 (zona Eur – San Paolo).

Scopo del seminario è fornire a titolari di impresa – donne e uomini – e dirigenti aziendali gli strumenti conoscitivi per attuare una strategia di comunicazione efficace. Il seminario sulla Comunicazione aziendale è dunque rivolto a chi possiede un’impresa (anche micro o PMI) o esercita un’attività professionale, a dirigenti e funzionari/e d’azienda, a chi si occupa di marketing e comunicazione e uffici stampa o gestisce le relazioni esterne.
A organizzarlo la Irideventi, associazione che si occupa di corsi formativi, eventi ed editoria, in collaborazione con il nostro giornale Donna in Affari e con l’associazione Flidon (Formazione, lavoro e impresa donna).

Il seminario sulla Comunicazione aziendale si intitola “Pubbliche relazioni, Uffici stampa e Campagne di visibilità. Le strategie di comunicazione indispensabili per il tuo business” ed avrà il seguente programma:

Ore 15,00 – Registrazione
Ore 15,30 – Apertura dei lavori e introduzione a cura di Daniela Molina
Ore 15,45 – Paola Scarsi (Uffici stampa)
Ore 16,15 – Alessandra Tripi (Importanza delle relazioni esterne. Le nuove opportunità)
Ore 16,45 – Americo Bazzoffia (strategie di comunicazione: gli strumenti a disposizione e le campagne di visibilità)
Ore 18,00 – Daniela Molina (gli approcci aziendali alla comunicazione alla prova della legislazione in materia di giornalismo)

L’importo per la partecipazione è concorrenziale: 30 euro Iva inclusa. Ai partecipanti verrà rilasciata regolare fattura. Obbligatoria l’iscrizione a questo link
Il pagamento dell’importo verrà effettuato in loco al banco di registrazione di fronte alla Sala Europa il giorno del seminario.

I RELATORI

Daniela Molina
Direttore responsabile del giornale online Donna in Affari e membro del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, svolge attività giornalistica anche in qualità di collaboratrice del mensile cartaceo e del quotidiano online Il Salvagente. È amministratrice unica della Società di produzione televisiva Euro Media Productions, fondata da una cooperativa di giornalisti e specializzata in programmi televisivi giornalistici. Fa parte dell’Argalam, associazione interregionale dell’UNAGA (l’Unione Nazionale delle Associazioni Giornalisti Agricoltura, Alimentazione, Ambiente, Territorio, Foreste, Pesca, Energie Rinnovabili), il gruppo ufficiale di specializzazione sui temi citati della FNSI (Federazione Nazionale della Stampa Italiana).
Nell’arco degli ultimi 25 anni ha pubblicato diversi libri tra cui “Diventare Giornalisti. Manuale di base per l’aspirante giornalista”; ha scritto e diretto documentari di stampo giornalistico; ha collaborato con la produzione del programma “Amore Criminale” (andato in onda su Rai TV e Sky TV); ha condotto talk show, coordinato convegni e organizzato eventi culturali per Enti, Associazioni e Istituzioni pubbliche e private. Ha inoltre curato uffici stampa, ideato e realizzato eventi culturali e tenuto seminari, corsi e lezioni presso Accademie, Istituti, Associazioni e Scuole superiori, sul giornalismo e in particolare sulla deontologia professionale giornalistica. Ha partecipato a programmi radiofonici e televisivi anche in qualità di ospite.
Laureata in Scienze e Tecnologie della Comunicazione, indirizzo linguaggi e tecnologie del giornalismo e dell’informazione, alla Sapienza Università di Roma con 110/110; laureata (laurea magistrale) in Editoria multimediale e nuove professioni dell’informazione alla Sapienza con 110 e Lode presso la Facoltà di Scienze politiche, Sociologia e Comunicazione, ha frequentato anche i corsi universitari della Facoltà di Lettere e Filosofia della Sapienza con indirizzo Storia antica e acquisito alcuni attestati nel campo dell’ICT e della Comunicazione in generale.

Paola Scarsi
Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2001 e Consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti dove è membro del Gruppo di lavoro sugli Uffici stampa. Esperta di comunicazione, in particolare sociale, ed economia sociale, Paola Scarsi è consulente per la comunicazione, i processi di sviluppo e il posizionamento di molti enti e organismi anche non profit, sempre a stretto contatto con i massimi livelli dirigenziali.
Tra le attuali collaborazioni citiamo: AIAF – Associazione Italiana Avvocati per la Famiglia, Cnesc, Assogemme, Simspe – Soc. It. Medicina penitenziaria, Isnet – Impresa Sociale, ArciServizioCivile, Sefir – Area Ricerca Ecclesia Mater – Pontificia Università Lateranense, Associazione Isnet, ConVol – Conferenza Presidenti e Associazioni e Federazioni Nazionali Volontariato.
Collabora con Avvenire, Dazebaonews.it, Agensir ed è membro di Euconsult Italia, professionisti della comunicazione.
È stata capo ufficio stampa e comunicazione dell’Upter – Università popolare di Roma; Responsabile Ufficio stampa e comunicazione del Forum del Terzo settore; Responsabile Ufficio stampa e comunicazione dell’Anpas – Associazione nazionale pubbliche assistenze. È Responsabile Ufficio stampa del Cnesc – Conferenza nazionale enti servizio civile e Responsabile Ufficio stampa dell’Arci Servizio Civile.
In qualità di consulente nella promozione di concerti e spettacoli dal vivo si è occupata di quelli degli U2, dei Pink Floyd, dei Genesis, di David Bowie, dei Duran Duran, di Madonna (con diretta mondovisione TV RAI), degli Spandau Ballet, di Bob Dylan, di Joan Baez, di Michael Jackson, degli Eurythmics, di Nino D’Angelo, di Claudio Baglioni, di Lina Sastri e di tre edizioni del Concerto “Natale in Vaticano”.
In precedenza (aa.’80-’85) aveva lavorato alla Piaggio & C. Spa di Genova come grafica pubblicitaria e a Roma in Agenzie di comunicazione e pubblicità tra cui Promos Italia e Incentive.

Alessandra Tripi
Responsabile Hub Dot Roma, il network al femminile che conta 26.000 donne nel mondo. Laureata in Sociologia, con tesi in Sociologia della Comunicazione, alla Sapienza di Roma, ha conseguito un Master in Counselling Orientativo, Counselling Aziendale e Coaching presso HKE Management School. Si occupa dell’organizzazione di eventi Hub Dot a Roma, di gestione del Team, Ufficio stampa e Relazioni istituzionali. Opera inoltre come Free Lance per progetti di Comunicazione, Ufficio stampa e corsi di formazione.
È stata Executive consultant presso la società di formazione acSKILLS, dove teneva corsi di formazione aula di Public speaking, Face-to-Face Communication, Powerful meetings, Role play, linguaggio del corpo e Team building aziendali.
Ha ideato e gestito workshop emozionali. È stata per venti anni quadro direttivo di CartaSi SpA operando nel campo dei Rapporti Internazionali – Ufficio in Staff alla Direzione Generale, settore Carte di Credito. È docente all’Istituto Francesco Fattorello per lo studio e la divulgazione della tecnica sociale dell’Informazione.

Americo Bazzoffia

Seminario sulla Comunicazione aziendale “Pubbliche relazioni, Uffici stampa e Campagne di visibilità. Le strategie di comunicazione indispensabili per il tuo business” con la partecipazione straordinaria del prof. Americo Bazzoffia mercoledì 5 luglio 2017 - Sala Europa del BV Oly Hotel - Roma Eur

Seminario sulla Comunicazione aziendale “Pubbliche relazioni, Uffici stampa e Campagne di visibilità. Le strategie di comunicazione indispensabili per il tuo business” con la partecipazione straordinaria del prof. Americo Bazzoffia mercoledì 5 luglio 2017 – Sala Europa del BV Oly Hotel – Roma Eur

Laureato con Lode in Scienze della Comunicazione Istituzionale e d’Impresa, Master universitario in Management della comunicazione, è docente universitario, formatore e consulente in comunicazione per aziende ed istituzioni, inoltre è giornalista iscritto all’Ordine dei Giornalisti del Lazio membro del Comitato Direttivo della Rivista scientifica “Media Duemila” e curatore della rubrica sulla Comunicazione sulla rivista telematica di economia e management “Donna in Affari“.
Tra i più noti esperti di comunicazione pubblicitaria integrata svolge e ha svolto attività didattica in qualità di: Docente di Marketing e Comunicazione presso il Dipartimento di Economia e Impresa dell’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo, Professore di Comunicazione Pubblicitaria e di Coordinamento delle Attività Editoriali presso l’Accademia di Belle Arti di Roma, Docente di Strategie pubblicitarie presso il Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale della Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione dell’Università di Roma “La Sapienza”, Docente di Elementi di Economia e Sociologia presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Roma “La Sapienza”, Docente di Linguaggi Multimediali presso il corso di laurea in Media Design dell’Istituto Europeo di Design, Docente di Cross Media Marketing & Advertising presso la Link Campus University of Malta. Inoltre è Docente di Pianificazione strategica della comunicazione presso il Master universitario in Management pubblico e comunicazione pubblica all’Università LUMSA di Roma.
Nel 2008 Maurizio Costanzo gli affida l’insegnamento di Pubblicità & Marketing presso il Master Post Laurea in Comunicazione Aziendale e Nuovi Media da lui diretto presso la Università Telematica Internazionale UNI-TEL, e dal 2009 è nominato Coordinatore Didattico e Docente del Corso in Comunicazione Web Multimediale e dei Nuovi Media presso IED (Istituto Europeo di Design) e nel 2010 è nominato Coordinatore Didattico e Docente del Corso avanzato in Linguaggi e marketing per i socialmedia e nel 2013 del Corso in Strategie e tecniche per l’e-commerce presso il medesimo istituto, nel 2012 è nominato Docente in comunicazione pubblicitaria presso il master dell’Università Telematica Pegaso di Napoli. Infine, docente di Marketing e Comunicazione presso la IFOSTUD e docente di Multimedia Project Management e di Web Marketing presso il Master in Comunicazione Multimediale della Scuola di management UP LEVEL di Roma. Recentemente è stato nominato consulente didattico e docente presso LABFORWEB training Roma.
Primo allievo di Marco Mignani, è da circa un decennio sia consulente in comunicazione strategica avanzata integrata per aziende nazionali ed internazionali, pubbliche e private, sia consulente in comunicazione politica per partiti e singoli candidati.
Nel settembre del 2015 è stato nominato membro del Comitato Scientifico del Festival Internazionale della Multimedialità. E’ stato direttore scientifico culturale della collana editoriale “Rinascita Edizioni” e ora dirige “ESCOGITO. Il laboratorio sull’innovazione nella comunicazione d’impresa ed istituzionale”.
Ha pubblicato diversi saggi sull’innovazione nella comunicazione d’impresa e politica.

Perché partecipare

Ogni azienda deve essere consapevole che bisogna investire prima in strategia, organizzazione e comunicazione, solo dopo in tecnologia. E, fin dalla redazione del Business Plan, chi intende creare un’impresa deve sapere che il denaro che si investe in comunicazione deve essere esattamente pari a quello che si investe per tutto il resto. Ciò significa che se i costi previsti per l’avvio della nostra attività nei primi 3 anni (tra impianti, uffici, personale, strumenti tecnologici, assicurazioni, utilities, ecc.) sono pari a 200.000 euro, altrettanti (200.000 euro) dovranno essere stanziati per tutte le forme di comunicazione che porteranno la nostra azienda ad essere visibile sul mercato, ad avere una buona reputazione, a essere concorrenziale, ad aumentare il numero dei clienti e dei partner imprenditoriali. Risparmiare nelle strategie della comunicazione equivale a non investire sull’unica reale attività che porta la nostra azienda ad acquisire clienti e a guadagnare, dunque a fare un errore strategico che rischia di rovinare il nostro business. E non parliamo solo di chi avvia un’attività ma anche di chi ha già un proprio business ed intende ampliarlo o a chi vive un periodo di crisi. È proprio quando si è deboli sul mercato infatti che bisogna farsi notare, reagire e rilanciare gli investimenti in comunicazione. In parole molto chiare: non avere una strategia comunicativa adeguata oggi significa rischiare il fallimento. Per questa ragione è meglio venire a conoscenza delle nuove tecniche di comunicazione ma anche dei limiti legali ad alcune tecniche ormai antiquate che molte imprese continuano ad esercitare – rischiando pene severe.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...